Föderpreis für sozial engagierte Kunstprojekte
Premio per progetti d'arte nel campo sociale
Award for socially engaged art projects
Foto: Leo Angerer
Foto: Leo Angerer

 

Benno Barth, nato a Bressanone il 7 maggio 1962, ha studiato Ingegneria civile a Vienna e dal 1992 ha lavorato come ingegnere libero professionista nel suo studio a Bressanone. Ha ricoperto incarichi d’insegnamento all’Accademia di Design e, dopo la chiusura dell’Accademia, alla Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano. Al centro della sua pratica e della sua didattica vi erano collocate la forma e la creazione, sia se si trattava di un piccolo oggetto quotidiano che di uno stadio sportivo. Si impegnava con grande interesse per la tutela del territorio e con profonda attenzione per l’arte e la letteratura contemporanea, in particolare per la poesia. Con il suo approccio responsabile, critico e sensibile ha partecipato con impegno a dibattiti concernenti tematiche dell’urbanistica contemporanea e questioni socio-politiche. Benno Barth è deceduto l’11 maggio 2007 in seguito ad una grave malattia.